Header Ads

FERCAM per i tecnici della logistica del Progetto LAST


27 febbraio 2016 - Con l’obiettivo di creare un ponte tra scuola e lavoro, il Direttore Logistics & Distribution di FERCAM Marcello Corazzola, ha recentemente accolto l’invito a tenere una co- docenza sul “Supply Chain Management” agli allievi dell’Istituto Tecnico Superiore LAST di Verona presso il Quadrante d’Europa.

 Nella mission aziendale di FERCAM, operatore logistico altoatesino, da sempre la promozione e la valorizzazione delle risorse umane rivestono un ruolo di fondamentale importanza. L’impegno non si limita alla crescita e formazione dei propri collaboratori, ma si estende anche al mondo delle istituzioni e dell’università, con frequenti testimonianze aziendali e inserimento di stagisti presso le proprie sedi.

 Questo impegno ha trovato ulteriore conferma nella recente co-docenza svolta da Marcello Corazzola, Direttore Logistics & Distribution di FERCAM, assieme al docente del corso LAST, Prof. Paolo Sartor, nell’ambito di una lezione sul “Supply Chain Management”.

Dopo aver ripercorso le tappe fondamentali della crescita ed evoluzione organizzativa di FERCAM Marcello Corazzola, nel suo intervento, ha illustrato le fasi che compongono lo sviluppo di nuovi progetti logistici. Nell’ambito di tutte le fasi di erogazione dei servizi logistici le risorse umane assumono un’importanza rilevante.
 “La formazione e l’accrescimento professionale delle risorse umane - è convinto Corazzola - rivestono in FERCAM un ruolo strategico, quale leva per il cambiamento e come fattore di competitività, capace di generare valore per il cliente. È per noi importante poter contare su giovani preparati, flessibili e motivati e possibilmente multilingue. FERCAM è costantemente alla ricerca di profili sempre più qualificati e specializzati, e in questo contesto è molto utile il collegamento tra scuola e lavoro. Per essere competitivi e per crescere professionalmente dobbiamo valorizzare le risorse umane, mantenendole sempre aggiornate, ampliando le loro conoscenze e addirittura anticipando i cambiamenti del mercato.”

Nessun commento

Powered by Blogger.