Header Ads

Ottimismo per la crescita dei collegamenti cargo nell’Interporto Sud Europa


In progressiva espansione i collegamenti ferroviari dall’Interporto Sud Europa di Marcianise (Caserta). Analizzando le direttrici di traffico ferroviario che interessano questo nodo troviamo quelle verso la Polonia, l’Austria e la Germania con prosecuzioni dei servizi verso e da i Paesi dell’ Est anche extra europei. Gli operatori presenti nella struttura sono Rail Austria e DB Shenker Recentemente sono arrivati treni dall’Est europeo con altre imprese ferroviarie ad esempio la Rom Rail, rumena e la In Rail.
“Siamo assolutamente soddisfatti dei risultati raggiunti e questi ci stimolano a fare sempre meglio. I nostri sforzi sono orientati ad incrementare il numero di operatori ferroviari presenti, anche se il principale cliente rimane Treni Italia” commenta dall’Interporto Antonio Zuccaro Responsabile per la logistica. 
Da segnalare la crescita del servizio di Stante Logistics per la Polonia che ad inizio dell’anno scorso contemplava una sola partenza a settimana e che negli ultimi mesi del 2015 sono diventate due. Al momento questo servizio viene operato con tre partenze a settimana. Per quanto riguarda lo sviluppo dell’infrastruttura, procede come previsto il completamento di tre nuovi magazzini con raccordo ferroviario interno.

Si tratta di tre nuove strutture servite all’interno da un fascio di binari e senza banchina esterna per l’approdo del treno, questo si potrà formare e lavorare al chiuso con qualsiasi condizione meteo ed in presenza di qualsiasi tipologia di merce sensibile a fattori esterni. Nel complesso si tratta di circa 30.000 mq coperti a servizio di tre aziende che genereranno quindi nuovo traffico su ferro. Le previsioni di incremento dei traffici per il 2016 si attestano circa al 10%

Ulteriori sviluppi sono attesi per l’area doganale di circa 5.000 mq operativa nel 2015 e che ha iniziato a funzionare in A3 (con merci allo stato estero in temporanea custodia) con merce sia via treno da Napoli sia su camion da Salerno oltre che con carri ferroviari provenienti da Paesi Extra europei. Infatti, essendo alle ultime battute l’iter amministrativo, è prossima la creazione di un magazzino con le specifiche caratteristiche doganali “C” per merci in custodia allo stato estero.
mdc

Nessun commento

Powered by Blogger.