Header Ads

Il turismo nautico sviluppo del Mezzogiorno d’Italia


Si è svolta sabato 17 ottobre nello splendido scenario del porto turistico “Marina d’Arechi”, in apertura del 1° Salerno Boat Show, la Tavola rotonda “L’Italia che il mare racconta. Il turismo nautico come opportunità di sviluppo del Mezzogiorno d’Italia”, con l’obiettivo di promuovere e valorizzare il patrimonio proprio di ogni territorio: storia, cultura, ambiente, artigianato, prodotti tipici, anche attraverso la porta di ingresso “mare”, che da sempre i porti hanno rappresentano nella filiera commerciale e turistica. Su questo tema il progetto Signa Maris, presentato dal consulente strategico Invitalia Paolo Provasoli, desidera coniugare turismo e nautica, in una prima fase di avvio, che vede interessate quattro regioni: Calabria, Campania, Puglia e Sicilia.

 I lavori hanno visto il Presidente del Marina d’Arechi Agostino Gallozzi fare gli onori di casa con gli interventi del Sindaco di Salerno Vincenzo Napoli, del Dirigente generale della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento affari regionali, autonomie e sport Giovanni Vetritto e tra i rappresentanti del comparto categoriale del Presidente Assonat Luciano Serra. L’evento si è concluso con l’inaugurazione della manifestazione alla presenza del Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca. “Le straordinarie potenzialità delle attività collegate e connesse alla portualità turistica – sottolinea Luciano Serra - possono contribuire ad apportare al turismo nazionale una vera e propria valorizzazione del patrimonio storico-culturale, naturalistico, enogastronomico, vetrine delle eccellenze presenti del nostro Paese che, non essendo clonabili, rappresentano fonti esclusive da cui generare forti opportunità in termini di sviluppo ed occupazione con positive ricadute economiche per il territorio.”

Nessun commento

Powered by Blogger.