Header Ads

Provvedimento sul lavoro: “Da oggi una fase nuova per il Porto di Trieste”


Ieri mattina 28 Agosto, con la presa d’atto da parte del Prefetto Dr. Francesca Adelaide Garufi che ha apposto la propria sigla sul Provvedimento del Commissario di regolazione del lavoro nel Porto di Trieste, si è giunti all’ufficiale e definitiva conclusione della vertenza che ha visto il blocco di 24 ore del porto di Trieste.

Il Prefetto ha voluto così fornire il proprio supporto alla costruzione di soluzioni stabili sotto il profilo economico e sociale nel porto di Trieste. Nel suo intervento nel corso dell’incontro S.E. Garufi ha sottolineato l’esigenza che la complessità della realtà portuale trovi, nell’Autorità Portuale un momento di coordinamento ed una cabina di regia.

Prefetto, Autorità Portuale ed Organizzazioni Sindacali hanno quindi auspicato che, dal provvedimento emesso, possa scaturire una modalità di gestione delle relazioni industriali all’interno del porto che possa sempre comporre i conflitti prima della loro insorgenza.
 Il Commissario D’Agostino, ringraziando il Prefetto per la sua opera di mediazione, ha dichiarato : “E’stato uno sciopero sbagliato che si poteva e doveva evitare, frutto del sovrapporsi di tante diverse motivazioni, malesseri reali dei lavoratori e ragioni politiche estranee alla vita del porto. Da oggi si deve voltare pagina e costruire un sistema che, con il dialogo fra le parti eviti sempre il conflitto. Questo è il vero modo per rilanciare il ruolo internazionale del porto di Trieste”.

Nessun commento

Powered by Blogger.