Header Ads

Azimut Benetti rafforza i progetti di sviluppo strategico


La famiglia Vitelli, azionista di larga maggioranza del Gruppo Azimut Benetti, leader mondiale nella costruzione di yacht e megayacht, ha concluso due importanti accordi relativi a partecipazioni di minoranza nel proprio capitale, ad ulteriore supporto delle strategie di sviluppo e di crescita del proprio Gruppo.

 Tali accordi prevedono che Azimut Benetti S.p.A. e Tamburi Investment Partners S.p.A. “TIP.MI” (investment-merchant bank indipendente quotata al segmento Star di Borsa Italiana, già detentrice di quote di rilievo in gruppi leader come Amplifon, Be, Bolzoni, Eataly, Hugo Boss, iGuzzini, Interpump, Moncler, Noemalife, Prysmian e Roche Bobois), acquistino con quote paritetiche tutte le azioni di Azimut Benetti detenute da Mittel S.p.A., attuale socio con una quota del 6,2%. Un separato accordo prevede che Tamburi Investment Partners sottoscriva interamente, entro il 31 agosto 2015, un aumento di capitale, già deliberato dall'assemblea della società, di oltre 30 milioni di euro in Azimut Benetti S.p.A..

 Ad esito delle fasi sintetizzate TIP deterrà il 12% circa del capitale (su base fully diluted, pertanto anche a seguito del citato aumento di capitale ed al netto delle azioni proprie) di Azimut Benetti S.p.A. e Giovanni Tamburi entrerà a far parte del Consiglio di Amministrazione della società. L'aumento di capitale - in un gruppo sostanzialmente senza debiti finanziari - si aggiunge alle ampie linee di credito disponibili ed ha lo scopo di rafforzare ulteriormente le potenzialità finanziarie del Gruppo in ottica strategica, poter effettuare ulteriori investimenti, sviluppare nuovi prodotti e partecipare attivamente ad operazioni e alleanze che potranno presentarsi in futuro nel settore della nautica di alta gamma.

 Le notevoli disponibilità finanziarie unite all'esperienza del gruppo TIP nelle operazioni di carattere straordinario (le attuali partecipate hanno effettuato, dal momento in cui TIP è divenuta azionista, oltre 60 operazioni di finanza straordinaria) potranno pertanto permettere al Gruppo Azimut Benetti di rafforzare ulteriormente le proprie posizioni e quote di mercato a livello internazionale.

Nessun commento

Powered by Blogger.