Header Ads

Salgono a 12 le città italiane servite da Swiss


Con il nuovo orario estivo, Swiss amplia i collegamenti portando a 12 le città italiane servite con voli per Zurigo e Ginevra. Dopo l’avvio dei voli da Firenze per Ginevra e da Napoli per Zurigo,
seguiranno i nuovi collegamenti per le due città svizzere da Bari, Brindisi, Palermo, Catania, Lamezia Terme, Olbia e Cagliari che, aggiungendosi ai diversi voli giornalieri operati da Milano, Roma, Venezia e Firenze, porteranno a 12 gli aeroporti italiani serviti dalla compagnia elvetica. Con l’alta stagione diventano sei i collegamenti da Firenze per Ginevra, città dalla quale Swiss opera da anni tre voli al giorno verso Zurigo offrendo ottime coincidenze per l’intero network composto da oltre 100 destinazioni nel mondo.

Anche il nuovo collegamento da Napoli a Zurigo, operato due volte a settimana fino a maggio, passa a cinque frequenze settimanali. Il collegamento sarà disponibile tutti i giorni tranne lunedì e mercoledì con aeromobile Avro RJ100 a 97 posti e due classi di servizio. Al volo stagionale da Bari per Zurigo, operato tre volte a settimana, si aggiungerà fino ad ottobre il collegamento anche da Brindisi che sarà a Zurigo effettuato tre volte a settimana con Airbus A320 a due classi di servizio.

Seguiranno da fine giugno i voli stagionali estivi da Palermo a Zurigo (cinque voli a settimana) e Ginevra (due voli a settimana) e poi da Catania, Lamezia Terme, Olbia e Cagliari. Questi nuovi operativi, aggiungendosi ai collegamenti offerti da Swiss International Air Lines da Milano, Roma, Venezia e Firenze, porteranno a 12 il numero di aeroporti serviti dalla Compagnia Aerea della Svizzera nel periodo di validità dell’orario estivo 2015.

 “Sono molto orgoglioso dell’ampliamento della nostra offerta dall’Italia - dichiara Stefan Zwicky, direttore Italia e Malta di Swiss International Air Lines - L’inclusione di numerose nuove destinazioni italiane nel nostro network è la conferma dell’importanza del mercato italiano per Swiss, in particolar modo del Centro-Sud Italia, che vedrà un importante sviluppo nel corso dell’estate 2015. Tutte le nuove città italiane sono mete ambite per il traffico turistico proveniente dalla Svizzera e dal resto del mondo; al contempo sia Ginevra sia, in particolar modo, Zurigo offrono possibilità di continuare il viaggio verso una destinazione del network Swiss ed entrambe rappresentano destinazioni finali molto interessati dal punto di vista paesaggistico e culturale”.

Eduardo Cagnazzi

Nessun commento

Powered by Blogger.