Header Ads

Incontro su "Import/Export: prassi e aspetti doganali" al Propeller Club di Salerno


Salerno, 22 giugno - Stato dell’arte e novità introdotte nelle operazioni di sdoganamento della merce al centro di un incontro (“Import/Export: prassi e aspetti doganali”) promosso a Salerno dal Propeller Club. Domenico De Crescenzo, vice presidente Fedespedi e presidente sezione doganale Fedespedi ha illustrato, dopo una comparazione del sistema italiano con quello del Nord Europa, le procedure in
via di introduzione dello Sportello Unico doganale, tra cui il pre-clearing. Approfondito anche il discorso dei “corridoi doganali controllati” (stradali e ferroviari) – la cui funzione è
“il trasferimento immediato dei container dall’area portuale ad un nodo logistico autorizzato, al fine di decongestionare le banchine e aumentare la capacità ricettiva di uno scalo” – e la tematica dei porti Smart che permettono “una strategia condivisa e partecipata, ossia una visione complessiva di sviluppo supportata dall’impegno di tutti gli attori coinvolti”.
 “Dal dibattito con gli operatori salernitani – spiega il presidente Alfonso Mignone – sono emersi spunti interessanti per il futuro del settore. L’auspicio, in previsione dei cambiamenti introdotti dalla prossima riforma sia nel settore portuale sia doganale, è un ulteriore approfondimento da affidare ad un evento che vedrà uniti i Propeller di Napoli e Salerno”.

Nessun commento

Powered by Blogger.