Header Ads

Biodiversità nel Mediterraneo


E’ un palinsesto ricco di eventi  il cluster sulla Biodiversità nel Mediterraneo promosso dalla Regione Siciliana e curato fino a domenica 31 maggio dal Gal di Castellammare del Golfo. Un palinsesto all’insegna dei profumi, delle tradizioni e delle eccellenze della terra e del
mare che consentiranno ai visitatori di immergersi a pieno in una esperienza dal sapore tipicamente mediterraneo; un “ponte tra diverse culture, portatore di valori alternativi ed originali rispetto a quelli attuali”, dichiara Luis Amato, coordinatore tecnico dei progetti del Gal. 

Non mancheranno convegni, giochi e mostre, tra cui la presentazione del volume sui colori del Golfo di Castellammare a cura di Andrea Ferrarella e Gianni Toia, e momenti di show coking con la partecipazione del maestro pasticciere, Santi Palazzolo, e dello chef Giovanni Battista Mannino del Torre Alta di Capaci che preparerà piatti a base di pesce azzurro in un viaggio attraverso un percorso del gusto alla riscoperta di antichi sapori.

 E il pesce azzurro sarà l’alimento protagonista a bordo di un’Ape car che ricreerà l’atmosfera tipica dei borghi marinari, emulando la distribuzione del cibo di strada servito in coppi di carta gialla. Così come viene servito in tutti i Paesi dell’area mediterranea, dando al cibo una valenza del tutto particolare. Il tutto, allietato dalla controdanza del gruppo Ballo dei Pastori e dal video di Andrea Camilleri sul Contrasto di Ciullo d’Alcamo.

Eduardo Cagnazzi

Nessun commento

Powered by Blogger.