Croazia, prestito europeo per la nautica


Il turismo nautico della vicina Croazia si avvarrà di un cospicuo prestito da parte della Bers, Banca Europea per la ricostruzione e lo sviluppo destinato alla modernizzazione delle strutture dei porti turistici di Marina
Dalmacija e Marina Borik, entrambe queste infrastrutture di proprietà del gruppo turco Dou Holding A.

Il turismo contribuisce con il 14% al Prodotto interno lordo della Croazia e questo tipo di investimenti è mirato ad alzare il potenziale di cui gode il paese adriatico, in special modo nel settore del turismo nautico; il porto Marina Dalmacija, nella città di Sukosan, vicino Zara, è in grado di ospitare oltre 1.100 imbarcazioni, la darsena più grande della sponda orientale dell’Adriatico. Marina Borik, antistante la costa di Zara, ha invece dimensioni più ridotte.

Posta un commento

0 Commenti