Header Ads

Malazè ai Campi Flegrei


Malazè è il nome di origine araba con il significato di magazzino. Veniva usato dai pescatori dei Campi Flegrei che, nel loro borgo marinaro, abitavano quei locali, oggi trasformati in botteghe delle eccellenze
gastronomiche del territorio. E Malazè è l’evento che per undici giorni, dal 6 al 16 settembre, individua sei itinerari che aiuteranno turisti ed enogastronauti ad apprezzare, insieme al vino e al cibo, l’enorme patrimonio storico e naturalistico dell’area Flegrea: Neapolis (Bagnoli, Gaiola, Fuorigrotta, Agnano, Astroni), Puteoli (Rione Terra, Solfatara, Centro Storico, Via Celle, Cigliano, Campiglione, Montespina), Avernum (lago d’Averno, Monte Nuovo), Baiae (Bacoli, Baia, Miseno), Quartum (Quarto, via Consolare Campana), Mons et Prochyta (Monte di Procida e isola di Procida).

 Queste alcune anticipazioni: A cena con il commissario Ricciardi,”con piatti degli anni ‘30 e performance teatrale dello scrittore Maurizio De Giovanni; presentazione di“Phlegraios, l’ultimo segreto di San Paolo, di Marco Perillo; Le onde della Legalità, un’escursione in una barca confiscata alla camorra alla riscoperta delle bellezze dei Campi Flegrei e pasto con prodotti di Libera Terra; La cena della piccola pesca flegrea: visita guidata con i pescatori per il riconoscimento delle specie ittiche del golfo; VI Simposio dell’Ozio Creativo: dialogo nelle terme, tra il serio e il faceto, in ozio creativo e leggerezza, sui miti antichi e moderni; Il piedirosso che non ti aspetti: laboratorio che mette a confronto areali diversi della Campania nella Crypta della cappella di San Giuseppe a Pozzuoli; La Grande Abbuffata, concorso di cortometraggi a tema enogastronomico che si terrà alle Cantine Astroni, rassegna curata dallo storico del cinema Giuseppe Borrone ed organizzata dal Festival A Corto di Donne. Saranno presenti durante Malazè eventi legati a due importanti contest: Land Art e Pozzuoli Jazz Festival. Obiettivo di Malazè è “sviluppare attraverso questi percorsi tematici i Campi Flegrei, un’area unica in tutto il mondo”, afferma Rosario Mattera, ideatore dell’iniziativa. Eduardo Cagnazzi .

Nessun commento

Powered by Blogger.