Header Ads

Workshop nazionale sulle priorità dell’intero cluster marittimo


Alla ricerca di una nuova rotta. Per un Paese come il nostro, con 7458 km di coste, cambiare modo di guardare al mare può rappresentare una vera miniera di risorse. Nasce per esplorare queste potenzialità “Un mare di opportunità: dai trasporti all'occupazione, dalla ricerca all'innovazione tecnologica”, il primo
workshop nazionale dedicato all’innovazione tecnologica nel cluster marittimo, che si tiene a Roma presso la Sala Consiglio di Confcommercio – Imprese per l’Italia oggi 21 maggio dalle ore 10.00 alle ore 13.00.

 L'appuntamento - tra i principali dedicati alle politiche per l'innovazione tecnologica legata al mare - si pone l'obiettivo di sviluppare solide partnership tra industria e mondo della ricerca, favorire la progettazione europea integrata e avviare percorsi di internazionalizzazione delle imprese.

Nell'ambito dell'evento “Blue Planet Economy: comunicazione e divulgazione per l'economia del mare” promosso da Pelagos – la comunicazione del mare, Fedarlinea, in collaborazione con Confcommercio – Imprese per l’Italia, ISFORT e il Consorzio Interuniversitario CINFAI, ha avviato un percorso strutturato per sviluppare e valorizzare aree tematiche di interesse particolare, quali, appunto, le professioni legate al mare e l'impiego strategico delle nuove tecnologie nei settori industriale marittimo e della logistica integrata.

Con la missione di diffondere la cultura e le opportunità del mare, “Blue planet economy” vuole promuovere lo sviluppo economico dei territori facendo leva sulle loro vocazioni naturali. Un piano d'azione che passa attraverso l’identificazione di cluster tecnologici e mercati di riferimento; l’interazione con le istituzioni; la creazione di sinergie tra mondo della ricerca e operatori tecnici e commerciali; il rafforzamento e l’integrazione della intera filiera con un occhio attento alle professioni del mare.

Nessun commento

Powered by Blogger.