Header Ads

Tirrenia Cin e Qui Foundation insieme contro lo spreco alimentare


Qui Foundation e Tirrenia Compagnia Italiana di Navigazione hanno firmato un accordo per il quale tutti i pasti perfettamente conservati e invenduti a bordo delle navi della compagnia saranno donati alle famiglie e
alle persone più bisognose. Una vera e propria sfida che vede dunque uniti gli sforzi di Qui Foundation e Tirrenia contro lo spreco alimentare a favore di coloro che sono in difficoltà e non possiedono l’indispensabile per vivere. Grazie all’accordo siglato ieri Tirrenia Compagnia Italiana di Navigazione, avvalendosi della collaborazione delle società di Luise Catering di Napoli e GV Ship di Palermo, renderà disponibile ogni giorno e in tutti i porti il cibo invenduto e perfettamente conservato nei ristoranti delle navi della compagnia affidandoli alla Qui Foundation che, direttamente o mediante gli altri partners aderenti al progetto “Pasto Buono”, provvederà al ritiro e alla distribuzione del cibo.

 L’iniziativa nasce in partnership con Croce Rossa Italiana, Comitato Locale e Provinciale CRI di Genova. Il progetto sarà contemporaneamente attivo anche a Napoli e Cagliari, per estendersi in breve tempo alle città di Palermo, Civitavecchia, Olbia e Porto Torres. Tirrenia CIN è la prima compagnia di navigazione ad aderire all’iniziativa “Pasto Buono”, promossa da Qui Foundation per favorire a livello nazionale il recupero delle eccedenze alimentari. Nel 2013 la Qui Foundation ha raccolto e distribuito 100.000 pasti buoni.
 “Nella particolare congiuntura economica che il Paese sta attraversando, - ha commentato Gregorio Fogliani, Presidente di Qui Foundation - “Pasto Buono” vuole essere una risposta capillare, efficace e inclusiva. Vogliamo riaffermare i valori fondamentali del rispetto della dignità personale, dell’ambiente e delle preziose risorse di cui disponiamo, affinché queste non vadano sprecate quando invece possono rivelarsi un aiuto concreto per molti. L’importante contributo di Tirrenia ha il merito di essere una valida testimonianza di quanto un’azienda possa dare forza a questa impegnativa missione”. “Siamo particolarmente contenti di poter aderire ad un progetto così significativo come “Pasto Buono” e di offrire il nostro contributo per combattere concretamente lo spreco alimentare, ancor più in un periodo così difficile per tante famiglie. – ha dichiarato Ettore Morace, Amministratore Delegato di Tirrenia Compagnia Italiana di Navigazione – In Qui Foundation abbiamo trovato un partner ideale che si spende ogni giorno per sensibilizzare l’opinione pubblica, le istituzioni e le aziende contribuendo a far crescere una nuova cultura del benessere sociale.”

Nessun commento

Powered by Blogger.