Header Ads

L’industria delle crociere rinnova l’accordo Venice Blue Flag II

In seguito al proficuo incontro tenutosi con il Ministro dell’Ambiente, il Ministro delle Infrastrutture, il Sottosegretario di Stato per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo e con il Presidente dell’Autorità Portuale di Venezia, CLIA è lieta di annunciare che sta attivamente promuovendo
presso i suoi membri il rinnovo dell’accordo Venice Blue Flag II per il 2014, che si inquadra nel continuo impegno da parte del comparto crocieristico verso l’individuazione di una soluzione sostenibile relativamente al passaggio delle navi da crociera nella laguna Veneziana.

 Firmato per la prima volta nel 2013, l’accordo Venice Blue Flag II unisce l’industria europea delle crociere, il Comune e l’Autorità Portuale di Venezia nell’obiettivo condiviso di migliorare la qualità dell’aria nella città. Venice Blue Flag II impone maggiori controlli sul tipo di carburante adoperato dalle navi passeggeri in laguna, riducendo così l’impatto delle emissioni atmosferiche delle navi sull’ambiente, sia naturale che artificiale, della laguna.

Questo accordo volontario riafferma la salda e ininterrotta volontà dell’industria delle crociere di salvaguardare la bellezza e il patrimonio culturale di Venezia, dimostrando inoltre l’impegno del comparto ad assicurare la sostenibilità a lungo termine di Venezia come attraente destinazione crocieristica negli anni a venire.

Nessun commento

Powered by Blogger.