Header Ads

Il Segretario Generale dell’IMO alla Naples Shipping Week

Koji Sekimizu
Il Segretario Generale dell’IMO (International Maritime Organization), Koji Sekimizu, sarà il keynote speaker della sessione istituzionale di Port&ShippingTech prevista per la mattina di venerdì 27 giugno a Napoli. Con questa importante adesione prende forma una Naples Shipping Week sempre più
qualificata e internazionale. Prima di Koji Sekimizu, un’altra eccellente personalità dello shipping italiano, Giuseppe D’Amato, ha accettato l’incarico di presidente della manifestazione che, dal 23 al 28 giungo 2014, trasformerà il capoluogo campano nella capitale europea e mondiale dello shipping internazionale.
 “La presenza di Sekimizu in Italia in occasione del Consiglio dell’IACS (International Association of Classification Societies) del prossimo mese di giugno e la sua partecipazione alla settimana dedicata al mondo marittimo a Napoli sono motivo di grande orgoglio e lustro per l’Italia” ha detto Umberto Masucci, presidente dell’International Propeller Club di Napoli. Masucci ha poi aggiunto: “L’Italia ha sempre avuto un ruolo molto influente nello sviluppo di normative internazionali sulla sicurezza della vita umana in mare e la protezione dell’ambiente”. 
Nata nel 1948, l’IMO (International Maritime Organization) è l’agenzia delle Nazioni Unite responsabile dello sviluppo della regolamentazione internazionale applicata da tutte le amministrazioni di bandiera interessate al mondo marittimo. Nel corso dei decenni l’IMO ha sviluppato oltre cinquanta trattati e convenzioni, quali quelle sulla sicurezza in mare (SOLAS), sul bordo libero (Load Line), sulla protezione dell'ambiente marino (MARPOL) e sui requisiti di addestramento e qualificazione degli equipaggi (STCW). Composta da 170 stati membri, tra cui l’Italia, e 3 membri associati, l’organizzazione si riunisce periodicamente nella sua sede di Londra.

Nessun commento

Powered by Blogger.