Header Ads

Campania Comunità Montane, Pietro Foglia (NCD):"Affrontare questione in Aula"


Stupore e meraviglia per il Presidente dell’VIII Commissione del Consiglio Regionale on. Pietro Foglia (NCD), per la soppressione delle Comunità Montane prevista da una norma del disegno di legge,
predisposto dalla giunta Caldoro collegato alla “legge di stabilità regionale 2014”. “Tale proposta sopraggiunge in modo insolito ed inatteso - spiega Foglia - a fronte delle decisioni assunte in sede di verifica preliminare del collegato nel corso del quale, avevo invitato a soprasedere a tale disposizione. Tale posizione, per altro, risulta nota anche in occasione di incontri svoltisi con le organizzazioni sindacali e con l’Uncem relativamente alle problematiche degli operai idraulico-forestali e delle spettanze economiche ad essi dovute.

Un cambio di prospettiva come quello previsto dalla giunta avrebbe quanto meno richiesto – ribadisce il Presidente dell’Ottava Commissione Consiliare - una preliminare analisi d’impatto, anche per i profili finanziari connessi all’ipotizzato trasferimento del personale delle comunità montane, che invece è mancata. Inoltre, si rilevano significativi elementi d’incertezza per la totale assenza di disposizioni volte a garantire la transizione, per altro, in contrasto con la perdurante vigenza di disposizioni statali, oltre che dello statuto regionale, che continuano a fare riferimento alla Comunità Montane quali soggetti destinatari di funzioni amministrative.

Nessun commento

Powered by Blogger.