Header Ads

Marina di Carrara vince la sfida “Gorgon”


In partenza da Marina di Carrara gli ultimi due moduli del progetto Gorgon. Una sfida iniziata nel 2010 che ha portato il porto e l’area industriale di Avenza alla ribalta internazionale per la realizzazione di impianti
all’avanguardia, unici al mondo, prodotti dalla GE Oil&Gas, destinati all’Australia. Numerosi i soggetti istituzionali e privati che hanno collaborato al successo dell’iniziativa propedeutica ad una nuova sfida. Altri sei moduli industriali destinati agli Emirati Arabi saranno assemblati nel cantiere GE Oil&Gas di Avenza per fornire energia elettrica per lo sviluppo del giacimento petrolifero di Upper Zakum. L’assemblaggio inizierà a fine 2014 e si concluderà in due anni e mezzo.

Commissionati da ZADCO (Zakum Development Company) - una controllata dell’Abu Dhabi National Oil Company (ADNOC), di cui sono azionisti ExxonMobile Japan Oil Development Company - verranno installati a partire dal 2016 su un’isola artificiale situata a 80 km al largo di Abu Dhabi. Il giacimento di Upper Zakum, gestito da ZADCO, si trova a Nord Ovest di Abu Dhabi e si estende per 1.200 km quadrati. Upper Zakum è il secondo più grande giacimento petrolifero nel Golfo Persico ed il quarto più grande nel mondo.
“Dopo il successo del progetto Gorgon, siamo orgogliosi di poter annunciare un altro grande progetto per il business dei moduli industriali – ha dichiarato Davide Iannucci, Project Operations General Manager, Turbomachinery Solutions, GE Oil&Gas. -L’azienda ha investito e continua a investire risorse ingenti nello sviluppo di soluzioni innovative nell’ambito dei moduli industriali e nel cantiere di Avenza, unico centro mondiale di GE Oil&Gas per l’assemblaggio di questa tipologia di prodotti”. 
Il cantiere GE Oil& Gas di Avenza è in fase di espansione: dagli originali 40.000 metri quadrati quando è stato inaugurato nel 2011, grazie a un investimento di GE Oil&Gas di ulteriori 12 milioni di euro, a completamento lavori arriverà a un’estensione complessiva di 140.000 metri quadrati e ospiterà dieci basamenti per l’assemblaggio di moduli industriali. Impressionante la mole dell’impianto destinato ad Abu Dhabi.

Lungo 44 metri, alto 24 e largo 20, ogni modulo avrà un peso complessivo di oltre 1.500 tonnellate ed ospiterà una turbina a gas della potenza di 43 MW, prodotta da GE Power&Water, altro business di General Electric, nello stabilimento di Belfort (Francia).

Nessun commento

Powered by Blogger.