Header Ads

Anche la Croazia entra nel club del petrolio


La società norvegese Spectrum ha eseguito esplorazioni sulla morfologia sismica delle coste della Croazia con la sua nave specializzata “Seabird Northern Explorer” per conto del governo del paese adriatico; i primi
dati raccolti indicano l’esistenza di giacimenti di petrolio e di gas, suscitando l’immediato interesse delle più grandi compagnie petrolifere mondiali.

Il ministro dell’economia croato ha divulgato una nota in cui si afferma che esistono concreti indizi sull’esistenza di ingenti risorse, in giacimenti petroliferi inesplorati al momento, lungo le coste croate: la quantificazione delle risorse potrà essere fatta dopo dettagliate analisi dei dati e un ulteriore campagna di esplorazioni, ma già dal prossimo aprile viene annunciato un primo bando per l’assegnazione delle concessioni di estrazione anche se al momento il governo della Croazia non ha ancora definito le superfici da offrire in concessione ne il prezzo di queste ultime.

Nessun commento

Powered by Blogger.