Header Ads

Il Natale 2013 della nuova Tirrenia

In occasione degli auguri natalizi, stamane a bordo della M/N Vincenzo Florio, Tirrenia Compagnia Italiana di Navigazione ha consegnato un contributo economico a due istituzioni che si occupano di assistere le famiglie dei marittimi in difficoltà, trasformando i consueti regali natalizi in qualcosa di concreto destinato a chi sta affrontando questo periodo complicato con sempre meno mezzi. Il
Comitato Territoriale Welfare della Gente di Mare del Porto di Napoli ha ricevuto un assegno di 20.000 euro che Tirrenia richiede siano utilizzati per borse di studio e la formazione dei figli di marittimi, quale contributo della compagnia alla crescita professionale dei giovani e alla tradizione marinara che questo territorio esprime da molte decadi.

Un altro assegno di 15.000 euro, è stato consegnato alla costituenda Associazione A. Mare, fondata con il contributo di Giovanni Ientile, ex Direttore Macchine di Tirrenia, con l’intento di assistere le famiglie di marittimi in difficoltà. Attraverso questa contribuzione Tirrenia CIN promuove la costituzione stessa dell’Associazione insieme alla quale, in futuro, individuerà e realizzerà azioni di supporto ai marittimi del territorio partenopeo. Tirrenia Compagnia Italiana di Navigazione prosegue così la sua attività di CSR (Corporate Social Responsability) che nel 2013 ha riguardato l’ambito sociale, formativo, ambientale, culturale e di promozione del territorio.

Molti i progetti già realizzati, tra questi ricordiamo ForMare a sostegno della formazione e del lavoro per i giovani sardi, le convenzioni a favore di associazioni di disabili e animaliste, la collaborazione con Save the Children per la raccolta di fondi a bordo della navi, l’assistenza ai volontari in occasione della visita di Papa Francesco a Cagliari, l’ospitalità per i ricercatori dell’ISPRA Dep. for Nature Conservation per l’avvistamento dei cetacei nel Mediterraneo e la gratuità offerta ai volontari che hanno portato aiuti alla Sardegna a seguito dell’alluvione dello scorso novembre.
“In un momento così difficile per l’intero Paese, ci sembrava oltremodo doveroso offrire il nostro contributo a un settore, quello marittimo, particolarmente colpito dalla crisi ‐ ha dichiarato Ettore Morace, Presidente di Tirrenia Compagnia Italiana di Navigazione ‐ per questo abbiamo deciso di trasformare i consueti regali di Natale in qualcosa di concreto per le famiglie dei marittimi più colpite dalla crisi.”

Nessun commento

Powered by Blogger.