Header Ads

DNV GL lancia il nuovo brand globale

“Mai come oggi, nel definire la nostra nuova identità come DNV GL, la volontà della nostra società di generare un impatto globale per un futuro sicuro e sostenibile è stata fondamentale - ha dichiarato Henrik O. Madsen, Presidente
& CEO del Gruppo DNV GL - Il nuovo brand che lanciamo oggi riflette l’ampliamento della nostra offerta di servizi volta a consentire ai nostri clienti di rendere il mondo più sicuro, più intelligente e più verde.”
 La fusione, avvenuta nel mese di settembre di quest’anno, di DNV e GL ha portato alla creazione di DNV GL, una delle società leader a livello globale nel campo della classificazione di navi e piattaforme offshore, un importante fornitore indipendente di servizi nel settore del gas e del petrolio.
“Le imprese si trovano ad affrontare crescenti sfide tecnologiche, normative, sociali ed operative, in un mondo che diviene ogni giorno più complesso. Allo stesso tempo gli stakeholder richiedono una sempre maggiore responsabilità e trasparenza. Per essere sicuri di fare le scelte giuste, sia le imprese sia i governi hanno bisogno di un partner di fiducia indipendente che li affianchi nel prendere le proprie decisioni” ha dichiarato Madsen, CEO del Gruppo. 
Per andare incontro a queste esigenze, DNV GL investe significativamente e costantemente in ricerca e sviluppo. Progetti innovativi che portano la tecnologia e gli standard a livelli sempre più avanzati, collaborando con i clienti.
 “Partendo da questa visione più ampia, abbiamo basato la strategia del nuovo brand sulle nostre competenze, sui nostri servizi e sul coinvolgimento dei clienti. La nuova immagine grafica caratterizzata da tre lunghe linee è stata creata per simbolizzare il nostro campo di lavoro: mare, terra e cielo,”
 spiega Stefan Nerpin, Group Chief Communications Officer di DNV GL. Sorta dall’unione di due prestigiose società le cui storie parallele coprono quasi 150 anni, Nerpin è certo che la nuova DNV GL
“offrirà alle imprese clienti benefici in termini di conoscenze tecniche, gestione del rischio e trasferimento delle competenze”.

Nessun commento

Powered by Blogger.