Header Ads

Campionato italiano Minialtura 2014 a Chioggia


In attesa che il Circolo Nautico Il Portodimare pubblichi il Bando di Regata del Campionato Italiano Minialtura 2014, il Comitato Organizzatore lavora senza sosta per garantire a tutti gli iscritti all'evento, in
programma a Chioggia tra il 16 e il 18 maggio prossimi, un'esperienza appagante e competitiva. Un'attività piuttosto articolata, che spazia dal settore logistico a quello prettamente tecnico e che ha già portato i primi risultati tangibili, come spiega il Vice Presidente de Il Portodimare, Claudio Caramel:
"Siamo nel più classico dei work in progress ma possiamo confermare che ci saranno agevolazioni economiche per chi si iscriverà entro il 30 marzo, così come per quanti si iscriveranno in gruppo, creando flotte monotipo composte da almeno sei imbarcazioni. Tra i primi a rispondere alla chiamata sono stati gli armatori della flotta H22 che hanno deciso di inserire il Campionato Italiano Minialtura di Chioggia tra gli impegni ufficiali del loro circuito nazionale. Va da sé che, con la flotta H22, arriverà in laguna anche Roberto Spata, velista di chiara fama con all'attivo cinque titoli mondiali, sei europei e diciassette italiani: un nome importante, che aumenterà il prestigio della manifestazione". 
In fatto di iscrizioni va sottolineato che tra i sicuri protagonisti della manifestazione ci sarà il TOD GP che Wave On S.r.l. affiderà all'esperienza di Alberto Leghissa, campione del mondo X-41 in carica: si tratta di una barca molto veloce, quasi sicuramente destinata a farla da padrone in tempo reale. Non mancheranno poi Capitan Nemo, il Melges 24 vincitore della Coppa Italia Minialtura 2013 e del Campionato Invernale organizzato da Il Portodimare, e Maramao, l'Este 24 di Davide Ravagnan, capoflotta e punto di riferimento del movimento Minialtura della XII Zona FIV.

 Annunciata, infine, la presenza di un nutrito gruppo di Platu 25, comprendente anche Ariel con Mauro Maccanti al timone. Il Circolo Nautico Il Portodimare sta pensando anche a quanti vorrebbero regatare ma non hanno una barca di proprietà. Grazie alla rete di relazioni imbastita dal circolo patavino, che a Chioggia si appoggia sulle strutture della Darsena Le Saline, questi avranno la possibilità di rivolgersi ad alcune società di noleggio appositamente selezionate. Al momento sono disponibili degli UFO 22, messi a disposizione da Terra e Mare, e dei Match 25, per i quali il referente è Easy Sailing.

Nessun commento

Powered by Blogger.