Header Ads

Auguri Papa Francesco

Anche la Gipsy Family omaggerà in musica Papa Francesco per il concerto organizzato in occasione del suo compleanno (o meglio qualche giorno dopo, venerdì 20 dicembre) presso la Basilica di Santa Maria degli Angeli a Roma. All’infuocato ritmo della rumba e delle chitarre
gitane, i “Re” dalla Camargue guidati da Tony Cortes, ultimo rampollo della più famosa famiglia dei Gipsy King, interpreteranno, per la prima volta con l’orchestra, Feliz Navidad di Josè Feliciano, uno dei classici della tradizione natalizia in una versione molto gioiosa, per il gran finale della serata.

 Nella lunga e diversificata kermesse musicale organizzata da Dante Mariti della Melos International e la cui direzione artistica è affidata al maestro Osvaldo Guidotti, organista titolare della basilica, si susseguiranno, dalle 20,30 una schiera di artisti italiani ed internazionali che eseguiranno un repertorio ricco di brani musicali particolarmente cari a Papa Francesco. Da Assisi arriverà Frate Alessandro, tenore straordinario, dalla voce vellutata e calda che, scoperto dal produttore Mike Hedges (noto per il suo lavoro con U2, Manic Street, Preachers e The Cure), è diventato il primo frate a firmare un contratto con una grande etichetta discografica, la Universal Music Group.

Ad interpretare con lui uno dei pezzi preferiti dal Papa, la Misa Criolla di Ariel Ramirez, saranno il Coro Schola Cantorum di S. Maria degli Angeli e il Gruppo Popolare Chiloe, mentre insieme all’Ensemble Assisi Suono Sacro e al flautista Andrea Ceccomori intonerà alcuni passi tratti dal Cantico delle Creature. Eccellente anche la schiera delle cantanti liriche: dal Cile la soprano Macarena Valenzuela che insieme alla mezzosoprano spagnola Maria Teresa Andrade interpreterà l’Ave Maria di Krieger (quest’ultima sarà anche interprete dell’Adeste Fideles; la soprano cino-canadese Lu Ye nell’Ave Maria di Gounod e la natalizia Silent night di F. Gruber; dall'Albania la soprano Ramona Tullumani e la mezzosoprano Jana Mrazova saranno le rispettive protagoniste di La vergine degli angeli di Verdi, il Canto religioso albanese e Gabriel’s Oboe di Ennio Morricone; la cantante senegalese Awa Koundol sarà la solista dell’Alleluja di Leonard Cohen con orchestra e, insieme a Felicia Bongiovanni voce della Cantata per le vittime del mare, di Guidotti, in prima esecuzione assoluta.

La Bongiovanni, soprano lirico spinto d’agilità, darà prova delle sue eccezionali doti canore anche in brani del calibro del Cantique de Noël di Adam e l’Ave Maria di Mascagni mentre Mariella Nava, con il suo Ci sono pensieri, darà un tocco di canzone d’autore per una serata che si preannuncia ricca anche di altri ospiti a sorpresa.

Nessun commento

Powered by Blogger.