Header Ads

L'Autorità portuale di Cagliari capofila in Italia del progetto ESPO sui diritti dei passeggeri

L'Autorità portuale di Cagliari sarà capofila in Italia per il progetto di ESPO - European Sea Ports Organisation, sui diritti dei passeggeri. L’annuncio viene dato a Livorno durante l'Italian Cruise Day, il più importante appuntamento per il crocerismo italiano.
"Nei prossimi mesi grazie ai contatti avviati coi principali player che insistono sul nostro scalo partirà da Cagliari questo importante progetto
di ESPO. Verranno distribuite delle brochure, saranno individuati dei corner informativi e verrà avviata una importante campagna di sensibilizzazione.

Il nostro porto sarà inoltre tra i primi in Italia a caratterizzarsi per una attenzione ai portatori di handicap, in particolare croceristi, che già da oggi godono di percorsi e agevolazioni" così l'avv. Valeria Mangiarotti, responsabile marketing dell'Ap di Cagliari e rappresentante per Assoporti in ESPO. Per Piergiorgio Massidda, vicepresidente nazionale di Assoporti "il porto di Cagliari può ancora una volta mettere in luce la propria vivacità e il proprio dinamismo.

 Abbiamo l'ambizione di dimostrare che oggi i porti possono accogliere nel migliore dei modi tutti i passeggeri anche quelli diversamente abili che troveranno nel nostro scalo mezzi idonei ai propri spostamenti e un personale di assoluta eccellenza. Ringrazio chi, come il nostro terminalista Cagliari Cruise Port ha capito da subito lo spirito di questa iniziativa, perché in un clima di concorrenza mondiale vince chi punta su servizi di eccellenza e impara a non lasciare dietro nessuno. Sono sicuro" conclude Massidda " che l'esempio del nostro scalo verrà seguito da altri porti e recepito anche dal Comune di Cagliari che ha già dimostrato di essere attento a queste dinamiche".

Nessun commento

Powered by Blogger.