Header Ads

Via Lattea, scoperto il più potente campo magnetico


E’ arrivata, è la scoperta che il mondo dell’astrofisica stava aspettando da tempo e c’è riuscito un gruppo di ricercatori italiani: è la prima volta in assoluto che viene osservato il campo magnetico generato da un oggetto cosmico dalle caratteristiche così starne come una magnetar.

Le magnetar sono stelle di neutroni particolarmente dense, generate quando stelle molto più grandi del sole giungono al termine della loro vita e quindi collassano. Il gruppo italiano diretto dall’astrofisico Andrea Tiengo della Scuola Universitaria Iuss di Pavia e ricercatore dell’Istituto di Astrofisica (Inaf) ha osservato il più potente campo magnetico mai osservato nell’universo, che si trova nella Via Lattea, distante 6.500 anni luce dal nostro Sole. Si tratta della prima misura diretta del campo magnetico di una magnetar il più grande dell’universo attuale.

Questo risultato permetterà di mettere a punto un catalogo delle magnetar e per classificare aspetti inediti del comportamento della materia quando viene sottoposta a campi magnetici così intensi, impossibili da studiare in laboratorio; sarà anche possibile studiare le emissioni di raggi X e Gamma che si verificano sulla superficie di queste stelle e che a volte interferiscono con le telecomunicazioni terrestri, quando sono particolarmente intense.

Nessun commento

Powered by Blogger.