Header Ads

Taranto, accelerare procedure e lavori per il porto

Taranto è il terzo porto nazionale per traffico di merce ed è stato individuato come una delle infrastrutture strategiche europee. Il Presidente dell'Autorità
portuale, Sergio Prete, ricorda che
“è stata predisposta la progettazione delle opere, è in fase di conclusione la procedura di aggiudicazione dei lavori di
adeguamento-consolidamento della banchina del molo polisettoriale, nei prossimi giorni sarà concluso l'iter di approvazione del dragaggio e della vasca di colmata e, subito dopo, si concluderanno le procedure di approvazione della diga foranea e della radice della banchina del molo polisettoriale. Infine, è stato trovato l'accordo, dopo 15 anni, per la delocalizzazione del Terminal Rinfuse''.
Per il porto di Taranto è quindi essenziale che il cronoprogramma sia applicato e rispettato da tutte le amministrazioni in maniera rigorosa, altrimenti c'è il rischio che gli investitori stranieri possano ritirarsi.

È un momento particolarmente delicato perché Hutchison Port Holdings (Hph) e Evergreen chiedono che le procedure ed i lavori siano conclusi nel più breve tempo possibile ed è per questo che Prete, in qualità di commissario straordinario per gli interventi di adeguamento, ha chiesto alla Presidenza del Consiglio di convocare una riunione a metà settembre per la condivisione di un cronoprogramma delle ulteriori attività (''vincolante per le parti pubbliche e private'') e per affrontare la problematica relativa alla cassa integrazione.

Nessun commento

Powered by Blogger.