Header Ads

Nuove linee marittime rivitalizzano il porto di Napoli

Intenso Agosto di lavoro per l’Agenzia Marittima Genovese che rafforza la sua presenza nel settore cargo nel Porto di Napoli con un incoraggiante inizio della partnership tra la storica Agenzia marittima napoletana e i suoi nuovi “principals”. La compagnia
di navigazione libica Libi Line Nassamounas Shipping Co.,rappresentata in Italia dall’agente generale Nuova Oceania Srl di Livorno, dopo la partenza nel mese di Luglio scorso del servizio per rotabili e containers diretto tra il porto di Napoli e i principali porti libici, ha deciso di puntare ancora sul porto partenopeo istituendo un ulteriore servizio sempre per la Libia e un altro servizio di linea per il Cile.

Dopo il primo approdo, effettuato dalla ro/ro Saffet Bey, la compagnia di navigazione Libi Line, con sede a Tripoli, ha noleggiato la m/n Birka Trader, di bandiera finlandese: Gianfranco Mori Ubaldini, responsabile della Nuova Oceania Srl, ha affermato che il Birka Trader è stato noleggiato per effettuare collegamenti quindicinali da Napoli e dal Tirreno direttamente per Misurata, Tripoli, El Khoms mentre un altro ro/ro similare al Birka Trader, è stato noleggiato per effettuare gli stessi collegamenti, ma questa volta su Bengasi, sempre ogni quindici giorni, portando così la linea Napoli – Libia a cadenza settimanale.

Il nuovo servizio per il Cile, invece, avrà cadenza mensile ed avrà uno scalo intermedio in Spagna.
L’agente marittimo napoletano Giuseppe Genovese ha espresso soddisfazione per il riscontro positivo che il mercato napoletano sta dando a queste nuove iniziative finalizzate a portare traffico nel porto di Napoli, un segnale incoraggiante dopo una prima parte dell’anno abbastanza difficile.

E sull’onda dell’ottimismo ha annunciato anche un’altra novità che lo vede coinvolto come Agente per il Sud Italia: la compagnia marittima African Car Carrier, rappresentata in Italia dell’Agente Generale West Africa Logistic Srl di Savona, ha iniziato un servizio per l’Africa Occidentale per solo rotabili, con scalo sempre al terminal Soteco del porto di Napoli. Lo scorso 7 Agosto è stato effettuato il primo scalo con la Ulusoy 5 ro-ro di bandiera turca, che dopo Napoli ha scalato Savona per poi partire verso i principali scali del West Africa. Nel viaggio di ritorno è prevista trasportare un carico di legname per i porti italiani. Questo servizio ha cadenza mensile sino a settembre, per poi raddoppiare sullo scalo napoletano con due partenze al mese e servirà i porti di Dakar, Abidjan, Tema, Lomè e Lagos; al momento è dedicato solo ai rotabili, ma l’auspicio dell’agente è che possa accogliere presto anche merce containerizzata.

Nessun commento

Powered by Blogger.