Header Ads

“Natività” di Betlemme restaurata da impresa italiana

Firmato il contratto tra il Primo Ministro dell’Autorità nazionale palestinese, il Custode della Terrasanta, rappresentanti del Patriarcato Ortodosso ed Armeno, e Giammarco Piacentini dell’omonima ditta che ha vinto la gara d’appalto: sarà un’impresa italiana a restaurare la
Basilica della Natività in Terra Santa! Prima tra 12 altre aziende, la Piacentini Spa di Prato si è aggiudicata un contratto che fa parte della prima fase di un vasto progetto di restauro del valore di oltre 25 milioni di dollari. I lavori si sono resi necessari per i danni provocati nel tempo dall’acqua piovana alla copertura in piombo che risale al XV secolo: si restaureranno le parti rovinate del tetto, e in genere la struttura intera.

 L’assegnazione della gara alla Piacentini rappresenta un ulteriore importante riconoscimento della tradizione italiana di eccellenza nel restauro che in questo caso sarà il frutto di un lavoro tutto italiano: un’associazione di imprese italiane tra cui l’Università di Napoli, ha condotto nel 2010 gli studi preliminari e le verifiche strutturali per un chiaro simbolo di tolleranza, testimonianza di come persone che professano fedi diverse possano unirsi per tutelare un patrimonio dell’umanità.

Nessun commento

Powered by Blogger.