Header Ads

Crociera, la vacanza preferita

La carenza di risorse economiche degli italiani ha messo in crisi il turismo; a ciò si aggiunge la guerra civile in Egitto che ha fattosospendere i viaggi in una destinazione finora molto gettonata, causando danni da almeno 50 milioni di euro ai tour operator e alle agenzie di viaggio italiane. Però esiste un settore che non solo da
tempo non conosce crisi, ma che segna aumenti a due cifre: sono le crociere, che riscontrano un ampio favore da parte di un pubblico ampio, fatto da famiglie ma anche da single.
Costa Crociere annuncia il tutto esaurito per agosto nelle sue 14 navi e prenotazioni, questa estate, in rialzo del 10% rispetto alla scorsa estate. Nell'estate 2013 il 57% delle prenotazioni Costa proviene da persone che proveranno per la prima volta una crociera con la compagnia. A bordo molte coppie, con il 65% delle prenotazioni, seguite dalle famiglie, con il 30% delle prenotazioni.

Per quanto riguarda la durata delle vacanze, si vanno affermando nuove tendenze e nuovi modi di viverle in crociera. Da qui, il successo delle minivacanze e degli itinerari superiori ai sette giorni, proposti da Costa Crociere, fino al giro del mondo in 100 giorni. Le prime, che costituiscono la vacanza ideale per chi cerca una pausa di relax in primavera e autunno, rappresentano il 20% delle prenotazioni.

Le crociere superiori ai sette giorni verso le mete più lontane, con un maggior numero di scali e soste in porto più lunghe, registrano invece il 30% delle preferenze. Gli itinerari di una settimana rappresentano il 50% delle prenotazioni. Gli italiani prediligono le crociere di una settimana in Grecia, Croazia, Turchia e isole greche, itinerari in partenza prevalentemente da Venezia, Trieste, Ancona e Bari.
rà aperta fino al 1 Ottobre.

Nessun commento

Powered by Blogger.