Header Ads

Crociere: continua il contributo alla cantieristica


5 nuove navi varate in Europa negli ultimi 4 mesi
Nel periodo 2013 - 2016 previste 20 nuove unità in uscita dai cantieri europei

Bruxelles, 15 luglio 2013 – Cruise Lines International Association (CLIA) celebra 5 nuove navi
battezzate in Europa negli ultimi quattro mesi, grazie alle unità che nelle ultime settimane hanno
lasciato i cantieri del vecchio continente.

Le cinque nuove navi, che rappresentano un investimento complessivo superiore ai 2 miliardi di Euro per una capacità complessiva di trasporto di 14.615 passeggeri, rafforzano significativamente la presenza nel mercato delle cinque compagnie proprietarie. Secondo recenti dati del report CLIA Europe relativo all’anno 2012 (dal titolo “L’industria delle crociere, il contributo del turismo crocieristico all’economia Europea”), in questo momento, i cantieri europei stanno lavorando a circa 20 nuove navi, con una capacità complessiva superiore ai 60.000 passeggeri per un totale di investimenti di oltre 10 miliardi di Euro. Queste imbarcazioni saranno consegnate alle compagnie di crociera in ogni parte del mondo nell’arco dei prossimi tre anni.
“Siamo orgogliosi di accogliere nella flotta del nostro settore queste meravigliose nuove navi, che rappresentano il connubio ideale tra il know how industriale nel nostro settore e l’eleganza, tipicamente europea, nel design - ha dichiarato Christine Duffy, Presidente e CEO di CLIA.
“Il lancio di cinque magnifiche navi nell’arco di soli tre mesi - ha commentato Manfredi Lefebvre d’Ovidio, Presidente di CLIA Europe - conferma l’importanza del settore delle crociere in Europa in termini di nuovi investimenti, ricerca tecnologica e migliaia di posti di lavoro per il settore della cantieristica e il suo indotto. Queste cinque navi simboleggiano la significativa crescita di un’industria che garantisce lavoro a più di 300.000 persone in tutta Europa”.

Nessun commento

Powered by Blogger.