Header Ads

ROYAL CARIBBEAN INVESTE NEL PORTO DI LA SPEZIA


Royal Caribbean riconferma il suo interesse su La Spezia entrando a far parte della società La Spezia Cruise Facility (LSCF), il consorzio formato dal Gruppo Hugo Trumpy, Aloschi Bros Srl, Ag. Mar. Lardon, Navigazione Golfo Dei Poeti, Sepor e Autolinee Lorenzini, che gestisce il traffico crocieristico nel porto spezzino dal 2005, acquisendo il 30% delle azioni della Società.
La Spezia ricopre un ruolo importante nella programmazione 2013 della Compagnia: per tutta l’estate vi farà scalo

Liberty of the Seas,


gemella di Classe Freedom in partenza da Napoli, movimentando oltre 98.000 crocieristi durante gli itinerari di 7 notti nel Mediterraneo Occidentale. Il porto ligure vedrà l’arrivo di altre 3 navi del Gruppo: Serenade of the Seas e Adventure of the Seas di Royal Caribbean International e Celebrity Equinox di Celebrity Cruises per un totale di oltre 119.000 passeggeri movimentati.
“Da sempre Royal Caribbean ha seguito con attenzione i diversi progetti di sviluppo crocieristico nella regione Liguria, con l’acquisizione di una quota di La Spezia Cruise Facility abbiamo confermato il nostro interesse
– ha dichiarato John Tercek, Vice-President Commercial Development RCL Cruises Ltd
Abbiamo deciso di puntare su La Spezia perché oltre a godere della vicinanza di città d’arte come Pisa e Firenze e ad aree di interesse come le Cinque Terre, confidiamo nell’impegno delle autorità nello sviluppo di una località a misura di crocierista: infrastrutture, proposte sempre più attrattive e servizi di qualità per garantire agli ospiti e all’equipaggio i più alti standard del settore.”

Nessun commento

Powered by Blogger.